PROTAGONISTI NELLA REALIZZAZIONE DI NUOVI ITINERARI TURISTICI

Al via il progetto finanziato dalla Regione del Veneto (Bando A.S.S.I. , DGR.1220 FSE), che porterà a conoscere le storiche famiglie vicentine, i loro palazzi e la grande eredità di Antonio Pigafetta

Oggi le motivazioni della domanda che alimentano il turismo sono profondamente cambiate. Al classico turismo di “destinazione” si è affiancato quello esperienziale,  dove l’esperienza da vivere è il vero valore aggiunto della vacanza.
Il turista così  organizza una vacanza o il suo  weekend per vivere momenti e sensazioni uniche e coinvolgenti , che gli permettano di  immergersi nella storia, nella realtà paesaggistica e culturale,  nella tipicità  del territorio.
Per  trasformare   “il viaggio in un’ esperienza  indimenticabile”,  Esac Formazione – Confcommercio Vicenza  propone una serie di  percorsi formativi finanziati dalla Regione Veneto, tramite il Bando A.S.S.I. (Azioni di Sistema per lo Sviluppo di un'offerta turistica regionale Integrata), DGR.1220 FSE, pensati per accompagnare albergatori, ristoratori, titolari di pubblici esercizi, guide turistiche, agenti di viaggio, ma anche per gli operatori che lavorano nell’indotto del settore turistico (alimentaristi, commercio al dettaglio, servizi di noleggio, associazioni sportive, ecc.) a definire nuove proposte turistiche per la valorizzazione del territorio e del suo tessuto imprenditoriale, nonché a incrementare i flussi di visitatori, destagionalizzando la domanda
Due le direttrici su cui si muoverà tutto il progetto e sulle quali andranno sviluppati itinerari in bicicletta, a piedi, a cavallo: “DAL LAGO ALLA LAGUNA: ESPERIENZE SLOW TRA NATURA E CULTURA” e “UN.ESCO: UN’ESPERIENZA CONDIVISA PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO”.   

“DAL LAGO ALLA LAGUNA: ESPERIENZE SLOW TRA NATURA E CULTURA” - si svilupperà in tre percorsi:

1. VICENZA SPECCHIO DI VENEZIA: la storia di Vicenza attraverso le grandi famiglie medievali
L’itinerario andrà ad esplorare il patrimonio architettonico della città di Vicenza attraverso la storia dei palazzi palladiani di contra’ Porti, quelli gotici in stile lagunare della famiglia Porto, il Teatro Olimpico, con l’integrazione di esperienze enogastronomiche e di conoscenza dell’offerta commerciale.

2. I COLLI BERICI: un vero, grande Theatro
Il percorso turistico sarà incentrato sull’ecosistema prealpino, che parte dalla villa palladiana più famosa, “La Rotonda”, arrivando fino a un’altra prestigiosa opera del Palladio, Villa Saraceno ad Agugliaro, attraverso le bellezze naturali del territorio, le cantine e le trattorie più tipiche della zona.

3. A SUD DI VICENZA: grandi famiglie, grandi architetti L’itinerario sarà caratterizzato da un turismo slow, incentrato sulle grandi famiglie Pisani, Pojana e Da Porto, le loro dimore e l’eredità storica che hanno lasciato sul territorio. La visita alle loro ville sarà una sorta di viaggio tra la vita del ‘500 e del ‘700, attraverso l’architettura, il paesaggio, l’economia e la cucina.


“UN.ESCO: UN’ESPERIENZA CONDIVISA PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO”

Gli operatori  turistici e del settore del commercio maggiormente interessati agli aspetti storico-culturali della città di Vicenza potranno invece dare il proprio contributo al secondo tema: “UN.ESCO: UN’ESPERIENZA CONDIVISA PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO”, sviluppando l’itinerario:

“ANTONIO PIGAFETTA: LA SUA EREDITÀ A 500 ANNI DAL VIAGGIO INTORNO AL MONDO”.
Lo scopo è progettare un percorso turistico enogastronomico e culturale attorno alla figura del geografo e navigatore vicentino Antonio Pigafetta, che 500 anni fa compiva il primo giro del mondo assieme ad Antonio Magellano, arrivando a scoprire cose che avrebbero cambiato la storia dell’umanità, e in piccolo anche quella di Vicenza, come il cacao, le spezie, le erbe officinali, ma anche oro, pietre e tessuti preziosi.

Tutte le attività formative si svolgeranno tra febbraio e giugno 2019 al Centro Formazione Esac (via Piazzon, 40 a Creazzo – Vi).

Per gli operatori partecipanti saranno totalmente gratuite e consisteranno in lezioni sulla conoscenza della storia del territorio, delle particolarità architettoniche e paesaggistiche dei luoghi, fino agli aneddoti e alle curiosità che li caratterizzano.
Inoltre, ci sarà la possibilità per tutti di aderire ad ALTRI PERCORSI FORMATIVI PROPOSTI DA ESAC FORMAZIONE (indoor e outdoor da 24 – 16 – 12 – 8 ore) ed alle VISITE STUDIO IN LUOGHI TURISTICI DELLA REGIONE, utili per confrontarsi con altre tipologie di proposte o altri sistemi di accoglienza turistica.

Le adesioni a progetto vanno comunicate alla Segreteria didattica di Esac Formazione allo 0444.964300 – email info@esacformazione.it

Per maggiori informazioni sui singoli progetti e per aderirvi, clicca sui moduli a fondo pagina.

condivi questa pagina
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinkedIn
Invia questa pagina ad un amico stampa questa pagina
Newsletter

Per informazioni
Per ottenere tutte le informazioni relative ai contenuti, date, durata e costi di ogni singolo corso contattare:

Esac Formazione
Divisione di
Esac S.p.a.
Via L. Faccio 38, 36100 Vicenza
tel. 0444 964300 fax 0444 963400
RI n.00331890244, REA VI n.126261
. P.IVA/Cod.Fisc: 00331890244
www.ascom.vi.it - info@esacformazione.it
Società sottoposta a direzione e coordinamento da parte di Ascom Vicenza Cap.soc: € 5.200.000


Informativa sulla privacy | informativa sui cookies | Risoluzione delle controversie | Mog Esac
PARLA CON NOI
PARLA CON NOI
PARLA CON NOI
PARLA CON NOI
Hai necessità di altre informazioni?
Chiamaci allo 0444964300
o compila il form e
ti contatteremo quanto prima.
Copia il codice di sicurezza che segue nella casella