A SETTEMBRE RIPARTE LA FORMAZIONE FINANZIATA CON OLTRE 30 CORSI PER LE AZIENDE DEL TERZIARIO

Li propone l’Ente Bilaterale Settore Terziario, con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza

L’Ente Bilaterale Settore Terziario di Vicenza, l’organismo paritetico che unisce Confcommercio Vicenza ai sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat Cisl e Ultucs-Uil, lancia una nuova stagione formativa totalmente finanziata, vale a dire a costo zero, per i dipendenti delle aziende del commercio, turismo e servizi.

L’obiettivo, condiviso anche con la Camera di Commercio di Vicenza che ha co-finanziato la nuova offerta formativa, è quello di favorire lo sviluppo del sistema economico locale facendo in modo che le imprese possano contare su personale più preparato e competente.

Con settembre, dunque, sono stati messi a calendario ben 33 corsi, per 464 ore totali di formazione, nei vari ambiti strategici per le imprese, che comprendono anche alcune specifiche proposte per il settore dei pubblici esercizi.

I corsi si terranno al Centro Formazione Esac di Creazzo, la struttura che fa riferimento a Confcommercio Vicenza, e toccheranno varie termatiche: dall’amministrazione, finanza e controllo all’area commerciale e vendita, dal marketing e comunicazione alla strategia e organizzazione, dalle lingue al digital, fino allo sviluppo delle skills personali. Significativa anche l’offerta nel settore food&beverage, con 9 corsi (per 80 ore complessive) tra bar, cucina, pasticceria, pizzeria.

Si tratta dunque di un programma ad ampio raggio, quello messo in campo dall’Ente Bilaterale Settore Terziario di Vicenza, perché l’obiettivo è quello di rafforzare tutti gli ambiti aziendali con competenze che aiutino le imprese e i lavoratori ad affrontare un mercato che mai come in questo periodo si rivela particolarmente complesso e imprevedibile.

Spazio allora, per fare qualche esempio dei corsi proposti, al corso per svolgere il ruolo di social media specialist in azienda; oppure quelli specifici nell’ambito della moda-abbigliamento con un approfondimento sulle tendenze e colori nella storia della moda e quello sull’armocromia. E poi corsi per leggere meglio il bilancio, per operare nella logistica; o ancora, nell’area commerciale, per gestire positivamente il reclamo o per migliorare le relazioni con fornitori e clienti grazie alla comunicazione assertiva e all’intelligenza emotiva.

In cucina, solo per citare alcune proposte, si parla in modo alternativo di pesce, con una lezione speciale dello chef stellato Alessandro Dal Degan dal titolo “La cucina di mare interpretata da anime di montagna”. E poi attenzione ai prodotti stagionali, con il corso sui “Tesori d’autunno” tenuto da Diego Magro, Executive chef del gruppo Alajmo. Ancora: spazio al dessert al bicchiere, nella ristorazione per pasticceria e alla pizza interpretata dal maestro Andrea Guaglianone.
I programmi completi dei corsi, riservati al personale dipendente delle aziende che applicano integralmente i C.C.N.L. Settori Commercio e Turismo ed il C.I.P. del Terziario, sono consultabili sui siti www.esacformazione.it e www.universitadelgustovicenza.it (per il food), mentre la segreteria dell’Ente Bilaterale è a disposizione per ulteriori informazioni (0444 964300).

condivi questa pagina
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinkedIn
Invia questa pagina ad un amico stampa questa pagina

ULTIME NOTIZIE

FORMAZIONE CONTINUA - Un’opportunità per la crescita e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori

FORMAZIONE CONTINUA - Un’opportunità per la crescita e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori

LEGGI TUTTO
I CORSI DELL’ENTE BILATERALE TOTALMENTE FINANZIATI DI APRILE E MAGGIO

I CORSI DELL’ENTE BILATERALE TOTALMENTE FINANZIATI DI APRILE E MAGGIO

LEGGI TUTTO
AI ACADEMY

AI ACADEMY

LEGGI TUTTO

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle novità proposte da Esac.



Chat box
Chat box
Chat box
Chat box
Hai necessità di altre informazioni?
Chiamaci allo 0444964300
o compila il form e
ti contatteremo quanto prima.
Copia il codice di sicurezza che segue nella casella