Design thinking per innovare

INIZIO CORSO 14/09/2022

ORARIO LEZIONI dalle ore 19.00 alle ore 22.00

DURATA

SEDE Centro Formazione Esac, Via Piazzon, 40 - Creazzo (VI)

FINANZIATO AL 100%

Aggiungi alla wishlist
Design thinking per innovare

Panoramica del corso

1° edizione
Docente: Paolo Tagini
Calendario corso: Mercoledì 14-21-28 settembre e 5 ottobre, ore 19.00-22.00.

 

2° edizione
Docente: Paolo Tagini

Calendario corso: mercoledì 26 ottobre e 2-9-16 novembre, ore 19.00-22.00


 

Il Design Thinking è una metodologia di gestione che attinge agli strumenti e al mindset del mondo del Design per portare in azienda un nuovo modo di progettare, volto all'innovazione e capace di coinvolgere in maniera attiva le persone interessate dal cambiamento.

Creatività, capacità di risolvere problemi complessi e pensiero critico sono state riconosciute dal World Economic Forum in "Future of Jobs Report" come le tre skill più importanti per questo inizio di decennio.
Tuttavia, spesso, il pensiero creativo nella risoluzione di problemi non viene riconosciuto dalle aziende come vero e proprio processo lavorativo, supportato da un metodo codificato, ma piuttosto come risorsa individuale portatrice di intuizioni. Sviluppare un approccio orientato al Problem-solving e alla ricerca di soluzioni innovative efficaci può significare, invece, creare le condizioni che favoriscono il cambiamento.

Il Design Thinking  permette sia di trovare nuove soluzioni ai problemi, sia di ideare e strutturare strategie innovative per raggiungere gli obiettivi aziendali.
Il corso prevede un'introduzione metodologica ai principi fondanti del Design Thinking, seguita da una fase laboratoriale che offrirà ai partecipanti la possibilità di applicare strumenti concreti e visuali su casi di studio.

Saranno applicati gli strumenti tipici della metodologia per stimolare la creatività individuale e di gruppo, con l'obiettivo di sviluppare la capacità di identificare problemi e soluzioni immediatamente applicabili nella propria realtà professionale. I partecipanti dovranno mettere a fuoco nuove soluzioni progettuali, ispirandosi reciprocamente attraverso lo scambio di idee e il libero flusso del pensiero creativo.

L'adozione di tale approccio consentirà di sviluppare una cultura professionale tesa alla creazione e condivisione di conoscenze all'interno dell'organizzazione aziendale;

I partecipanti, a conclusione del l'intervento, avranno appreso le caratteristiche della metodologia, gli strumenti che la supportano e le possibili applicazioni all'interno del loro contesto lavorativo.

Per iscriverti al corso, aderisci al progetto “L3 - LEARNING PATH: AZIONI DI FORMAZIONE CONTINUA PER LA CRESCITA PERSONALE DEI LAVORATORI AGED” , cliccando qui.

ARGOMENTI TRATTATI

• Fondamenti concettuali del Design Thinking
• Metodi e strumenti
• Principi del metodo Double Diamond
• Contesti di progettazione e innovazione
• Criteri per l’analisi di fattibilità dell’innovazione

A CHI È RIVOLTO

Il corso è rivolto prioritariamente a titolari d'impresa e Responsabili di funzione, coinvolti in situazioni di forte cambiamento o motivati ad introdurre metodi progettuali innovativi, e che desiderano sperimentare l'approccio della metodologia del Design Thinking ispirato alle più importanti scuole che lo hanno sviluppato (IDEO, MIT, HPI Stanford University).

Al termine del corso, saranno in grado di conoscere e misurare il proprio potenziale creativo per orientarlo all'innovazione, utilizzandolo come strumento per generare e creare nuove e originali soluzioni per la loro azienda.

Scarica il bando e domanda di ammissione_ed.1Scarica il bando e domanda di ammissione_ed.2 SCARICA LA SCHEDA DEL CORSO
condivi questa pagina
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinkedIn
Invia questa pagina ad un amico stampa questa pagina
Chat box
Chat box
Chat box
Chat box
Hai necessità di altre informazioni?
Chiamaci allo 0444964300
o compila il form e
ti contatteremo quanto prima.
Copia il codice di sicurezza che segue nella casella